Il Metodo Ipopressivo è frutto di approfondite ricerche cliniche e sperimentazioni neurofisiologiche effettuate dal Dr. Marcel Caufriez, dottore in Scienze Umane e Riabilitazione, negli anni ’80.
Nato per la gestione del recupero post-parto e per la riabilitazione addominale e perineale si è in seguito sviluppato ed applicato anche alla prevenzione e al miglioramento della salute, della forma fisica e del rendimento sportivo di alto livello.
Si è dimostrato come l’attitudine ipopressiva sia il miglior modo per incrementare la condizione fisica globale gestendo correttamente la pressione viscerale.
In più di 30 anni è stato cosi’ creato un protocollo rivoluzionario e innovativo basato principalmente su un insieme di tecniche mirate il cui obiettivo fondamentale è il riequilibrio pressorio nelle cavità toracica, addominale e pelvica con il conseguente riequilibrio posturale.
Ad oggi la letteratura scientifica dimostra l’inefficacia degli esercizi addominali tradizionali in quanto determinano un aumento della pressione intra-addominale, causando indebolimento del perineo, fattore di rischio molto importante per sviluppare l’incontinenza, soprattutto nella donna.
La GINNASTICA ADDOMINALE IPOPRESSIVA, al contrario, è un insieme ordinato di esercizi posturali ritmici, ripetuti e sequenziali che permettono l’integrazione e la memorizzazione di messaggi propriocettivi sensitivi e sensoriali associati ad una postura precisa, passando alla fase di automatizzazione con l’allenamento.” (Caufriez, 2010)
Questo metodo agisce per:
. riprogrammazione posturale globale
. prevenzione e trattamento conservativo delle ernie discali lombari, e recupero post operatorio per evitare recidive
. tonificazione dei muscoli della fascia addominale e del pavimento pelvico con conseguente riduzione della circonferenza vita
. recupero funzionale post parto
. prevenzione e riduzione delle diastasi dei retti addominali e delle ernie addominali, vaginali, inguinali, crurali, iatali (reflusso gastro esofageo)
. prevenzione e trattamento conservativo per l’incontinenza urinaria, la riduzione dei prolassi (cistocele, isterocele, rettocele) e recupero nella fase post operatoria per evitare recidive
. prevenzione e diminuzione della congestione e stasi circolatoria della piccola pelvi e degli arti inferiori (gambe pesanti, gonfiori ed edemi, ristagni linfatici, vene varicose)
. aumento del rendimento sportivo
. miglioramento della muscolatura respiratoria (asma, bronchite, bpco, apnee del sonno)

È una tecnica particolare e complessa, con una gamma di esercizi ampia, che richiede precisione nell’esecuzione, costanza nell’applicazione, ma soprattutto supervisione da un esperto adeguatamente formato, poichè se non eseguita nel modo corretto può dare risultati totalmente differenti da quelli previsti.
Si sviluppa seguendo una programmazione dapprima individuale e successivamente in gruppo; è prevista inoltre una sequenza di esercizi da svolgere in autonomia a domicilio.
La prima seduta ha come obbiettivo la valutazione e la programmazione del percorso ottimale in base all’esigenza e alle condizioni di salute del soggetto, escludendo le eventuali controindicazioni del metodo.

Che formazione ha l’operatore del Metodo Ipopressivo
La formazione del Metodo Ipopressivo del Dott. Caufriez avviene in più livelli.
GHA 1 (programma di ginnastica ipopressiva livello BASE)
GHA 2 (programma di ginnastica ipopressiva livello AVANZATO)
GHA 3 (programma di ginnastica ipopressiva livello AVANZATO ESPERTO)
RSF (Riprogrammazione Sistemica Funzionale)

vialibera propone operatori laureati in Scienze Motorie, Osteopati D.O. certificati dallo stesso Dott.Caufriez in GHA1-2-3 e RSF.