L’osteopatia è una medicina manuale che mira al ripristino dello stato di equilibrio del corpo (omeostasi), delle sue funzioni e del suo benessere.
Attraverso test specifici e una profonda conoscenza dell’anatomia e della fisiologia, l’osteopata ricerca il punto in cui la comunicazione neurologica tra periferia e sistema nervoso centrale è alterata, ripristinandola e mettendo quindi il corpo in condizione di riportarsi in salute.
Le manipolazioni che l’osteopata effettua agiscono su precisi principi neurologici andando quindi a modificare la funzionalità non solo dell’apparato muscolo-scheletrico ma anche dei visceri, delle fasce e naturalmente del sistema nervoso centrale.
E’ nota l’efficacia dei trattamenti osteopatici nelle problematiche osteo-articolari più frequenti: traumi distorsivi, lombalgie, cervicalgie, colpi di frusta, eccetera…
Sono invece solitamente poco conosciute le possibilità applicative nei problemi viscerali, vascolari, respiratori, ginecologici e nei casi di cefalea.
Da non dimenticare è l’apporto che l’osteopata può fornire in ambito pediatrico: a fianco dei campi di applicazione più noti (come disturbi sonno/veglia, coliche, dermatiti atopiche, reflusso gastro-esofageo) le ultime ricerche stanno fornendo ottimi risultati nel trattamento della dislessia nelle sue varie componenti e nel miglioramento della qualità della vita nei bambini affetti da Sindrome di Down.
Bisogna inoltre ricordare che il trattamento pediatrico inizia durante i nove mesi della gravidanza, l’osteopata è infatti di grande aiuto alle future mamme sia durante la gestazione che per prevenire e curare le problematiche post-partum.
Visti i principi sui quali si fonda, l’osteopatia è soprattutto una medicina di prevenzione.
La seduta di trattamento può infatti essere programmata periodicamente proprio per mantenere quell’equilibrio fisiologico che garantisce una corretta omeostasi e quindi una miglior risposta a eventi che potrebbero condurre allo stato di malattia.
La manipolazione e la palpazione “fine” sono i mezzi diagnostici e terapeutici più importanti dell’osteopata. Si dice infatti che le sue mani debbano “sentire, pensare, vedere”.

L’osteopata è un professionista il cui curriculum di studi si sviluppa lungo un percorso didattico e formativo di sei anni che, rilasciando il titolo di Osteopata D.O., garantisce una seria e approfondita preparazione,
La medicina osteopatica è riconosciuta ufficialmente in molti Paesi tra i quali: Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Belgio, Canada, Australia. In Italia il suo riconoscimento è in via di attuazione.
vialibera ti offre Osteopati D.O.